Valutazione

Pianifica il viaggio

Decidi per il futuro con la disponibilità di oggi.

Riuscire a calcolare il valore complessivo di una compravendita immobiliare è un’operazione molto complessa. Non si sommano solo i costi delle varie fasi, ma anche quelli accessori in percentuale al valore dell’immobile, possibili ristrutturazioni ed, eventualmente, quelli relativi ad accolli di debiti non pagati dal vecchio proprietario.

Stima del budget

Passo dopo passo si arriva lontano: L’importante è indossare scarpe comode e che calzino a pennello.


Punta lontano, ma non oltre le tue possibilità.

Scegliere, quando ci sono in ballo aspettative molto alte, non è mai semplice. Coniugare desideri e possibilità ancora meno. Per questo motivo conviene avere ben chiaro quale sia il budget a disposizione e ricordare sempre che al prezzo finale della trattativa per l’acquisto bisogna aggiungere:

  1. oneri fiscali accessori (come l’imposta di registro, ipo-catastale, di bollo, ecc…),
  2. l’onorario del notaio,
  3. la percentuale dell’intermediario di vendita, se presente.
Stima del budget

Sii sempre pronto a ogni cambio di itinerario.

Ci sono alcuni fattori che possono influire sulla definizione del tuo budget complessivo; verifica con l’amministratore o il padrone di casa:

  1. che non ci siano ammanchi di cassa che si traducono in un incremento della rata dei condomini paganti;
  2. se siano stati previsti lavori condominiali straordinari a capo dell’attuale proprietario.

In quest’ultimo caso, l’acquirente può accettare di sostenere tali costi straordinari e trattare il prezzo d’acquisto durante la proposta. Eventuali interventi di riqualifica della zona in cui è sito l’immobile, come una nuova linea metropolitana o di un’area verde, possono invece incrementare il valore:

  1. dell’immobile in caso di rivendita;
  2. del canone d’affitto, nel caso in cui si decida di cambiare casa senza rivenderla.

Che cosa stai cercando?

Oggi
Una casa da vivere
FUTURO
Un investimento
Una casa da vivere

Allaccia le cinture, sei in partenza. La destinazione non è poi così lontana.


Se stai cercando una casa da abitare fin da subito, quando sarai tra quelle quattro mura, guardati bene intorno. Sei sicuro che la disposizione sia quella più adatta alle tue esigenze? Se hai dei dubbi, richiedi la consulenza di un architetto: insieme troverete la soluzione ideale. Potrà imbastire un progetto e consegnarti un preventivo; potrai decidere se affrontare subito la spesa o rimandarla.

Se gli interventi sono indispensabili, ma non rispettano il tuo budget, rifletti bene sulla scelta: di sicuro là fuori c’è la casa perfetta per le tue necessità.
Basta continuare a cercare.


Habitissimo CasaClima
...
...
Un investimento

SII LUNGIMIRANTE. PORTARSI DIETRO UN BINOCOLO È FONDAMENTALE.


Se acquisti un immobile, non per abitarci, ma per un investimento, le prospettive cambiano.
Parti dal valore economico delle locazioni delle varie zone: fai un’indagine sul web e, per un dato più puntuale, visita il sito dell’Agenzia delle Entrate che ti fornirà il valore immobiliare mensile per metro quadro.

Scegli una zona in evoluzione e immagina la sua vivibilità tra 5 anni. Basta che sia prevista l’inaugurazione di una nuova linea della metropolitana o la costruzione di un parco, per far aumentare il valore di rivendibilità.

Controlla che gli interventi di ristrutturazione condominiali siano già stati effettuati, o non previsti, per evitare di subire ulteriori spese nel breve periodo.


Tool Agenzia delle Entrate
Documenti e informazioni

ASCOLTA I CONSIGLI DI CHI INCONTRI SUL TUO CAMMINO. E NON DIMENTICARE I DOCUMENTI DI VIAGGIO.


Chiacchiera con l’agente immobiliare, l’attuale proprietario di casa, ma anche con il custode o i tuoi potenziali vicini per raccogliere indicazioni utili a maturare la scelta giusta.

Non dimenticare di contattare l’amministratore per avere conferma che non ci siano arretrati nelle spese condominiali dovute.

E per analizzare informazioni più dettagliate, richiedi di poter visionare i documenti che ti elenchiamo qui di fianco.

  • La planimetria;
  • La Visura Catastale;
  • Il regolamento di condominio.

Ruota il tuo dispositivo

Per una migliore esperienza di navigazione passa alla visualizzazione a schermo intero cliccando qui

i

Intesa Sanpaolo Casa è una società del gruppo

Intesa Sanpaolo Casa è una società del Gruppo Intesa Sanpaolo. Al fine di escludere i potenziali conflitti d’interessi connessi all’appartenenza della Società al medesimo Gruppo cui appartengono le Banche del Gruppo, l’attività di intermediazione immobiliare e quella bancaria sono mantenute distinte mediante l’adozione di specifici presidi volti ad assicurare la separatezza fisica, operativa/gestionale ed informatica tra Intesa Sanpaolo Casa e le Banche del Gruppo.